ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE
Webinar: orientarsi da psicologi e psicologhe

INTRODUZIONE WEBINAR ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

Nella giornata di venerdì 6 novembre 2020, ci è stato chiesto di intervenire per il terzo anno consecutivo all’incontro, svoltosi in via telematica, organizzato dall’università Milano Bicocca “Orientarsi da Psicologi e Psicologhe”. Si tratta di un incontro che ha l’obiettivo di aiutare gli studenti laureandi in Psicologia a chiarirsi le idee e a scoprire quali possano essere le possibilità di lavoro che si offrono a chi opera nel settore della Psicologia.

Psicologia del lavoro

Nello specifico, EvoForm Consulting ha portato la propria testimonianza nell’ambito della Psicologia del Lavoro, con un intervento utile all’orientamento di tutti i laureandi, dal momento che si trova a operare in un settore che può essere di interesse per diverse figure professionali come uno Psicologo del Lavoro, uno Psicologo Clinico o uno Psicologo dello Sviluppo.

ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

L’incontro è iniziato con una domanda del Dr. Catalano agli studenti connessi, su cosa sia la psicologia del lavoro, e gli studenti hanno prontamente iniziato a rispondere con le conoscenze acquisite nei rispettivi corsi di studio. Qualcuno ha citato la Formazione, la Selezione e il Coaching, altri invece hanno pensato alla risoluzione delle dinamiche di gruppo, alla pianificazione delle strategie organizzative e al Benessere Organizzativo. Il Dr. Catalano ha invitato subito gli studenti a spostare l’attenzione dal livello teorico al piano pratico, chiedendo loro di fare esempi e citare casi concreti, caratteristica che contraddistingue nello specifico l’intervento di EvoForm Consulting.

SCENARIO AGLI INIZI DEL 2000 DELL’ORIENTAMENTO DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

Prendendo spunto dalla sua storia personale il Dr. Catalano ha poi raccontato la propria esperienza a partire dalla laurea ottenuta nel 2006 in Psicologia Sociale e dello Sviluppo, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, precisando come tale laurea gli abbia fornito la formazione teorica indispensabile in termini di conoscenza delle nozioni, ma una preparazione insufficiente ad affrontare un percorso lavorativo. Per questo si è soffermato in modo particolare sull’utilità del tirocinio post-laurea che gli ha offerto la possibilità di comprendere le dinamiche del mondo del lavoro e di mettere in pratica le teorie acquisite nei suoi studi.

L’esperienza del Dott. Catalano

Nel 2008 effettivamente inizia a lavorare come psicologo del lavoro e lui stesso si definisce fortunato poiché in quegli anni non erano molte le figure con la sua stessa preparazione. In concomitanza viene pubblicato un decreto che rende obbligatorio formare tutti i lavoratori nelle aziende sul tema della salute e sicurezza nei luoghi del lavoro.

Il Dr. Catalano diventa quindi un esperto in materia di stress lavoro correlato ed è in grado di effettuare valutazioni del rischio in tale campo, molto richieste in quegli anni per via delle disposizioni normative appena uscite. Lavorando sodo riesce a superare la crisi economica del 2010 e nel 2012 decide di fondare EvoForm Consulting poiché riceve più lavoro di quanto da solo possa gestire. Ad oggi EvoForm Consulting si occupa di Formazione, Selezione, Counselling di Carriera e Consulenza Aziendale di taglio psicologico.

L’IMPORTANZA DEL CURRICULUM VITAE E DEL COLLOQUIO

Anche il Dr. Sabella, nel proprio intervento, ha preso spunto dalla sua esperienza personale per offrire agli studenti ottimi consigli dal punto di vista professionale. Ha ribadito come sia importante, ad esempio, scrivere un buon Curriculum Vitae e come lo stesso debba contenere anche le esperienze lavorative che possano apparentemente sembrare incoerenti con un determinato percorso professionale, poiché offrono comunque all’individuo un’esperienza unica e competenze che lo possono contraddistinguere.

Il Dr. Sabella ha inoltre consigliato di essere sempre sé stessi sia quando ci si presenta a un colloquio sia quando si scrive il proprio CV, evitando anche di usare espressioni come “eccelso”, e prima di presentarsi a un colloquio ha suggerito di visitare il sito web dell’azienda, guardare gli account social e fare domande specifiche sull’azienda durante il colloquio: è così che ci si mostra realmente interessati agli occhi dei selezionatori.

ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE: LA FORMAZIONE

Formazione
La formazione

Dopo aver chiesto agli studenti, secondo la loro esperienza, di che cosa si occupasse uno psicologo facendo Formazione, entrambi i nostri interlocutori hanno sottolineato che la Formazione offre grandi opportunità di lavoro ed è considerabile “un piede nella porta” rivolto al mondo delle aziende.

Uno psicologo, soprattutto da neolaureato, non si può presentare a un’azienda dicendo di poter risolvere qualsiasi tipo di problematica in corso. La formazione torna utile per entrare in contatto con le aziende tramite i corsi obbligatori per legge e a quel punto sta al formatore agganciare l’azienda promuovendo le altre attività di consulenza che è in grado di offrire.

La formazione è per questo motivo uno degli strumenti più utili nelle mani dello Psicologo del Lavoro, e come il Dr. Sabella ha tenuto a far notare, è anche uno degli attrezzi più proficui del mestiere, cosa che è utile sapere da un punto di vista remunerativo per un giovane psicologo.

LA SELEZIONE DEL PERSONALE

Selezione del personale
Selezione del Personale

La Selezione del Personale è un’altra attività molto richiesta agli Psicologi del Lavoro e, con l’aiuto degli studenti connessi, ci si è soffermati su una questione in particolare: quale valore aggiunto può portare uno Psicologo del Lavoro alla Selezione tradizionale svolta dai Manager? Le risposte sono state varie e interessanti, ma la riflessione più stimolante è quella relativa all’apporto degli Psicologi sulla possibilità di indagare la coerenza dei valori.

Ogni individuo ha valori che lo contraddistinguono, e ha idee su cosa sia giusto o sbagliato che si traducono in una propria eticità. Normalmente un Manager non andrebbe a indagare questo aspetto, mentre uno Psicologo cerca anche di capire se i valori dell’individuo sono compatibili con quelli promossi dall’azienda per cui si candida.

ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE: IL TIROCINIO E LA RETE DI CONOSCENZE

Un altro argomento di estrema rilevanza su cui si sono soffermati i relatori è l’importanza di trovare un tirocinio che sia sfidante e che metta alla prova l’individuo. Il tirocinio, soprattutto post-laurea, è indispensabile al fine di creare la propria cassetta degli attrezzi, ovvero l’insieme delle competenze e delle conoscenze pratiche che si metteranno effettivamente in atto nel mondo del lavoro. Ciò che impariamo a lezione e studiamo sui libri è solo l’inizio, e fare esperienza pratica è la chiave di svolta che ci permette di essere competenti nel mondo del lavoro.

Il tirocinio deve svolgere la funzione di trampolino di lancio, deve dare le conoscenze pratiche per orientarsi e saper navigare nel mondo del lavoro. È molto importante trovare un tirocinio in cui si è valorizzati, in cui ci si senta un valore aggiunto, e per questo motivo è utile indagare già durante il colloquio su quale tipo di approccio venga usato con i tirocinanti. Per esempio, qui a EvoForm Consulting il Dr. Catalano prepara i tirocinanti agli scenari più difficili e utilizza un approccio basato sull’incertezza per mettere alla prova i suoi tirocinanti e prepararli al mondo del lavoro.

Mantenere la rete di conoscenze

Una volta terminato il tirocinio, anche mantenere una solida rete di conoscenze è molto importante. Restare in contatto con diversi colleghi può essere semplice, di questi tempi, grazie all’aiuto di Social Network professionali come LinkedIn, che è un aiuto prezioso spesso utilizzato anche da noi di EvoForm Consulting. LinkedIn permette a giovani Psicologi con poca esperienza di trovare tirocini, futuri lavori, restare aggiornato su diverse possibilità e opportunità. Può anche tornare utile per essere contattati da aziende che necessitano di formazione obbligatoria ed è anche per questo che ogni Psicologo deve sapersi “vendere” presentando di sé l’immagine giusta.

ALTRI TEMI RILEVANTI SULL’ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

Tra gli altri argomenti trattati nel corso dell’incontro è emersa l’importanza di prestare attenzione al linguaggio con cui si parla ai clienti. Molto spesso quando un Manager individua una problematica all’interno del proprio staff e chiede una Consulenza Organizzativa da parte di uno Psicologo, ciò che si aspetta è un risultato in termini di produttività, mentre è poco interessato a ciò che gli psicologi conoscono come Benessere Organizzativo. Per questo è importante evitare espressioni autoreferenziali che possono essere fraintese o non comprese dal cliente.

Libera professione

Nell’incontro sono stati anche trattati temi come i possibili vantaggi della libera professione e quanto possa essere importante l’iscrizione all’albo degli psicologi, argomento che ha suscitato molto interesse negli studenti. I relatori hanno chiarito che, sebbene per diversi lavori svolti dallo Psicologo del Lavoro non sia necessaria l’iscrizione all’albo, tale iscrizione diventa invece necessaria per la firma di progetti ufficiali oltre alla presentazione di un’immagine di un certo livello che deriva dalla dicitura di Psicologo, anziché Dottore in Psicologia.

CONCLUSIONE ORIENTARSI DA PSICOLOGI E PSICOLOGHE

A conclusione dell’incontro è stata portata la testimonianza anche del collega Dr. Mirko Villano, tirocinante curriculare, laureando in Psicologia Sociale, Economica e delle Decisioni presso l’Università di Milano Bicocca. Il suo intervento si è rivelato particolarmente interessante essendo lui ancora un laureando, ma al tempo stesso considerato dal Dr. Catalano sufficientemente preparato, dal punto di vista pratico, per tenere in prima persona un corso di formazione nelle settimane a venire.

Il Dr. Villano ha parlato della sua esperienza presso EvoForm Consulting, di come si sia trovato stimolato già a partire dal colloquio iniziale, durato quasi due ore, e di come sia realmente importante che il tirocinio offra critiche costruttive che facciano crescere concretamente da un punto di vista professionale.

Ancora una volta EvoForm Consulting non ha deluso gli studenti connessi, l’organizzatrice ha ringraziato ed è stata contenta dell’incontro vissuto con una buona partecipazione da parte di tutti. Il piano pratico su cui si posizionano sempre i nostri relatori è ritenuto un valore aggiunto rispetto a un semplice incontro unidirezionale.

Entra in contatto con EvoForm Consulting

Visita il nostro Blog cliccando QUI.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *